Luogo: ​​​Genova (GE)
Anno: ​​​2008
Cliente: ​​Museo di Santa Maria di Castello
Attività eseguite: ​termografia attiva e passiva

Il complesso conventuale di Santa Maria di Castello, oggi Museo di Arte Sacra, si articola attorno a tre chiostri costruiti dai Domenicani tra il 1445 ed il 1513. Il secondo chiostro – che ospitava la sala capitolare, la biblioteca, la loggia ad uso dei frati, la spezieria ed i parlatori – conserva una ricchissima decorazione ad affresco, straordinario esempio di pittura genovese del Quattrocento. Nella loggia al primo piano, in particolare, si trovano il celebre affresco dell’Annunciazione di Giusto di Ravensburg del 1451 e una volta a crociere dipinta con foglie fiammeggianti e tondi con figure di sibille e profeti.
Obiettivo dell’indagine termografica è stata la lettura dello strato corticale della muratura, con lo scopo di determinare la tessitura muraria e cercare di fornire elementi utili per il monitoraggio delle superfici ad affresco.

AI progetti architettura.ingegneria s.c

Architecno s.r.l