Luogo: ​​​Locate di Triulzi (MI)
Anno: ​​​2003
Cliente: ​​privato
Attività eseguite: ​progetto preliminare e definitivo di restauro, termografia passiva, psicrometria

Il Santuario di S. Maria alla Fontana è un edificio costituito da tre chiese che si sono sovrapposte nei secoli – dal XII al XV secolo – inglobando di volta in volta la chiesa precedente. La fabbrica si articola su tre piani, di cui due al di sotto del livello stradale ed è stata costruita sopra una fonte sorgiva.
Si è proceduto all’esame dell’edificio secondo i metodi di analisi consolidati, dall’analisi storica al rilievo stratigrafico, delle geometrie, dei materiali e del degrado. Dall’analisi del manufatto e del suo intorno emerge la necessità di approntare un progetto complessivo sull’area e sul complesso, che permetta di considerare non solo le priorità di intervento sull’edificio, in funzione del degrado riscontrato, ma anche le necessità di conservare il paesaggio ed insieme di ottimizzare la fruizione dell’edificio ed i suoi accessi. Data la complessità dell’intervento, ed i rilevanti costi, si intende articolare il progetto per lotti, da sottoporre separatamente all’esame per richiedere i finanziamenti sia pubblici che privati.

AI progetti architettura.ingegneria s.c

Architecno s.r.l