Luogo: ​​​Firenze (FI)
Anno: ​​​2009-2010
Cliente: ​​privato
Attività eseguite: ​progetto preliminare, definitivo ed esecutivo, direzione lavori, sicurezza

La torre dei Donati è una tra le meglio conservate di Firenze. È nota e segnalata nella letteratura per essere stata nel 1308 luogo dell’ultima resistenza tentata da Corso Donati, storico capo dei Guelfi Neri, accusato di volersi fare signore della città ed inseguito dal popolo in tumulto.
Pur essendo affiancata da edifici più tardi, la torre è ancora chiaramente leggibile nella struttura originaria medioevale. Costruita per fini abitativi e difensivi, presenta poche aperture: si evidenziano in particolare un portone con ghiera e quattro finestre asimmetriche sul fronte principale.
La pianta dell’edificio è pressoché quadrata di circa 6×6 metri. I muri perimetrali sono massicci e si elevano per sei livelli, raggiungendo la considerevole altezza di oltre 28 metri, fatto che le consente di emergere sul tessuto urbano circostante. Il paramento murario è realizzato in blocchi di arenaria di notevole spessore e si caratterizza per le consuete e ben riconoscibili buche pontaie.

AI progetti architettura.ingegneria s.c

Architecno s.r.l